venerdì 5 agosto 2016

AMIANTO, AL LORO CONFRONTO PONZIO PILATO ERA UN DILETTANTE


Cantiere stazione Paderno - Via Arborina (foto 3 agosto 2016 )


Nei giorni scorsi abbiamo presentato una interrogazione riguardante i lavori di rimozione del pietrisco contenente amianto presso la stazione delle FNM di Paderno Dugnano.

Sotto riportiamo la risposta dell’assessore Tonello. 



Ogni commento ci sembra superfluo: se non è chi ci amministra a dover controllare e vigilare sui lavori che vengono effettuati sul territorio comunale, chi lo deve fare?

giovedì 4 agosto 2016

IL CONTROLLO DI VICINATO FUNZIONA: DITELO AL SINDACO E ALLA LEGA




Sull'ultimo numero della Calderina (a pagina 15) la Lega Nord fa finta di non capire e parla a sproposito. 

La nostra proposta di attivare il "controllo di vicinato" a Paderno non ha nulla a che vedere con le iniziative sbandierate in passato dal Carroccio (le famose ronde padane, che non hanno avuto successo) né con l'attuale proposta che spaccia la difesa armata per legittima difesa...

Lunedì 3 maggio Insieme per cambiare ha organizzato una splendida serata in aula consiliare su come promuovere sicurezza sul territorio incrementando le reti di socialità. Vi invitiamo a rileggere il resoconto della serata (vedi post del 4 maggio e 5 maggio).

L'argomento è stato con troppa rapidità trattato in Commissione Legalità. Poi più nulla.

Invece il controllo di vicinato è un'esperienza che dà buoni risultati, come si legge oggi sul sito del Cittadino: Il Controllo del vicinato funziona: a luglio niente furti a Usmate Velate

Potrebbe essere sperimentato anche a Paderno Dugnano...

Ditelo al Sindaco Alparone!!!

martedì 2 agosto 2016

LA SOLUZIONE APPARENTE E LA VERA SOLUZIONE





Ci sono persone che pensano e fanno proposte concrete e di ampio respiro per risolvere i problemi.

Altri non ne sono capaci. Nella maggior parte dei casi si limitano al lamento e al borbottio; se devono avanzare una proposta per risolvere un problema, propongono l'idea più semplice e immediata, senza aver presente il quadro di insieme.

Un Sindaco dovrebbe essere capace di raccogliere le istanze migliorative della propria città, non invece assecondare le scelte più comode che risolvono solo apparentemente i problemi. 

Quest'ultima cosa ha fatto Alparone a Palazzolo, decidendo di far fuori tutto un filare di tigli...

Sulla ben nota vicenda della via "Comasinella" Roberto Alberti (referente del Comitato per una diversa riqualificazione di Via Sant'Ambrogio) ha scritto due articoli ben ponderati che invitiamo a leggere con attenzione: