martedì 31 marzo 2015

CONTRO IL TERRORISMO FONDAMENTALISTA E' URGENTE COSTRUIRE PONTI ANCHE A PADERNO




Durante il Consiglio Comunale del 9 marzo la lista civica Insieme per cambiare ha proposto insieme al Partito Democratico un ordine del giorno sull'impegno per la pace e contro il terrorismo fondamentalista (VIDEO a partire dal minuto 11,13).

Il testo è stato approvato con soli sei voti e senza un adeguato dibattito. Come se la cosa non ci riguardasse... 

Difficile da comprendere il comportamento dei due consiglieri del Movimento 5 Stelle Abbati e Cezza, che sono usciti dall'Aula per esprimere la contrarietà alla discussione in Consiglio Comunale di temi generali e non riguardanti il territorio. Peccato che il punto focale dell'ordine del giorno fosse proprio l'azione da realizzare nella comunità padernese!

La maggioranza si è astenuta fornendo spiegazioni poco convincenti per bocca del Capogruppo Ghioni e dell'Assessore ai Servizi Sociali Boffi (entrambi esponenti della lista civica Paderno Dugnano Cresce).

Un commento di Giovanni Giuranna, Capogruppo IXC, si può leggere sul blog La Scommessa: Paderno contro la violenza irreligiosa e per la pace.

L'ordine del giorno è stato approvato, adesso è importante agire sul territorio per costruire ponti tra identità diverse e depotenziare - qui a Paderno Dugnano - visioni fanatiche e fondamentaliste.

Nessun commento:

Posta un commento