domenica 22 gennaio 2017

POLITICA LOCALE E CARCERE


Sabato 21 gennaio il nostro consigliere comunale Giovanni Giuranna ha partecipato alla visita del carcere di Busto Arsizio, organizzata da Gianni Rubagotti (Associazione per l'Iniziativa Radicale M. Cazzavillan).

Al termine della visita Giuranna ha commentato così:
Per me è la prima visita a un carcere. Ho accolto con molto piacere la proposta di Gianni Rubagotti del Partito Radicale. Ai cartelli di "limite invalicabile" che si trovano fuori da un carcere deve corrispondere invece la possibilità di entrare, di conoscere...
Occorre instaurare un rapporto con la città (sono esponente di una lista civica);  un rapporto fra i cittadini che sono liberi nella società e i cittadini che sono attualmente detenuti. Qui ne abbiamo incontrati alcuni: in totale nel carcere di Busto Arsizio sono 370 circa, secondo quello che ci ha riferito il Direttore.
Ho la sensazione che questo percorso per me debba sicuramente approfondirsi nel senso che c'è il tema dei parenti dei detenuti che sono cittadini che vivono una situazione verso cui bisogna avere particolare attenzione. Anche per questo credo che la politica locale possa e debba fare entrare il carcere nella propria agenda.

Nessun commento:

Posta un commento